News

Overview sul mercato immobiliare residenziale

23/03/2014

Secondo il Report relativo al II° Semestre 2013, elaborato dall’Ufficio Studi Gabetti sulla base di dati delle agenzie Gabetti, Professionecasa e Grimaldi, emergono alcuni segnali di ripresa rispetto alla situazione delineata nel 2012.

Il mercato immobiliare residenziale italiano nel 2013 ha registrato, infatti, un ulteriore calo tendenziale del numero di compravendite, ma con tassi negativi in netta decelerazione rispetto a quanto evidenziato nel 2012, che si era chiuso con un totale di 444.018 compravendite residenziali, -25,8% rispetto al 2011. A livello complessivo nel 2013 si sono realizzate 403.124 transazioni, -9,2% rispetto al 2012. (Dati Agenzia del Territorio relativi al numero di transazioni normalizzate, NTN). In particolare si sono registrate 94.555 transazioni nel I trimestre e 108.683 nel II trimestre, rispettivamente -14,1% e -9,2% a confronto con gli omologhi trimestri del 2012. I dati del III trimestre hanno mostrato un ulteriore rallentamento del tasso di calo, registrando un totale di 91.083 transazioni, -5,1% rispetto allo stesso trimestre del 2012, mentre il IV trimestre si è chiuso con 108.804 transazioni, -8% rispetto allo stesso trimestre del 2012. Al tal proposito l’Agenzia del Territorio segnala che l’accentuarsi del tasso di calo nel IV trimestre dipende in parte dagli effetti che ha avuto sul mercato l’entrata in vigore, il 1° gennaio 2014, del nuovo regime delle imposte di registro, che, essendo più vantaggioso, potrebbe avere indotto gli acquirenti a traslare la stipula degli atti di compravendita al 2014.

Visualizza il report completo

Torna indietro

LE SOCIETA' DEL GRUPPO